Antico Castello

Nell’areale del Taurasi, a San Mango sul Calore, nasce nel  2006 Antico Castello, nome scelto in ricordo di una costruzione feudale presente nella zona prima del sisma del 1980.

I Fratelli Francesco e Chiara Romano hanno scelto con affetto e coraggio di restare nella loro Irpinia e di condividere l’appartenenza che i genitori nutrono per questa terra inserendosi nella realtà agricola di famiglia.

Tecnologie all’avanguardia in vigna e cantina garantiscono uve e vini di grande qualità.

Con la stessa attenzione la cantina riceve i suoi ospiti: una moderna tasting room in cui si abbinano momenti gastronomici ad eventi musicali ed artistici.


I Favati

L’azienda vitivinicola I Favati nasce da una grande tradizione familiare, ove passione e cultura del buon vino si tramandano sin dai primi decenni del secolo scorso, l’azienda sorge oggi a Cesinali, nella rinomata terra d’Irpinia.

La produzione annuale è pianificata nel pieno rispetto di una strategia aziendale che punta da sempre ed esclusivamente alla qualità, per rientrare nelle eccellenze del Made in Italy.

Adiacente la cantina, Villa Carolina I Favati, una accogliente struttura per il pernottamento, con un’ampia sala per la degustazione e la vendita dei nostri prodotti.


Bosco de' Medici Wine Resort

L’azienda Agricola Bosco De’ Medici nasce nel 1996 a Pompei, raccogliendo una tradizione vitivinicola antica, come le genti che abitarono questi luoghi.

Negli otto ettari di vigna, divisi in piccole particelle – nell’ambito di un territorio, quello del Vesuvio, di per sé frastagliato – pratichiamo una viticoltura antica, per certi versi eroica, su viti in larga parte a piede franco d’età prefillosserica, in un territorio dal suolo piroclastico.

La ferma volontà di dare forma e sostanza ad una passione, ha portato alla fondazione, nell’estate del 2017, della Winery di Bosco de’ Medici. Un luogo progettato come “contenitore” polifunzionale di attività che vanno dalla produzione, all’accoglienza.

La famiglia Palomba, nell’intento di far sperimentare l’arte culinaria del nostro territorio, vi propone prodotti dell’orto biologico Bosco de’ Medici e dei terreni di proprietà, posti alla falde del Vesuvio, sapientemente elaborati dallo chef Italiano Gioacchino Nocera.
Alcuni piatti riprendono antiche ricette, tramandate dalla bisnonna Colomba alla nonna Emiddia e dopo ai nipoti.

La sala degustazione e il vigneto è un’area dedicata all’accoglienza e alla degustazione. Un’area fruibile sia d’inverno che d’estate, con un’ambientazione moderna e rustica al contempo. I nostri ospiti, nell’ambito delle diverse declinazioni del “Tasting Pompeii Tour”, alla scoperta dei segreti della produzione aziendale e della storia plurimillenaria della chora pompeiana.

Al primo piano dell’edificio è posizionata una confortevole sala per gli “homemade events” ed eventi privati che funge anche come bistrot per il Resort Bdm e l’Hotel Diana.


Cantine di Marzo

L’Azienda di Marzo, a Tufo, in provincia di Avellino vanta una tradizione vitivinicola che risale al Seicento, registrata ufficialmente presso la Camera di Commercio di Avellino come Azienda Agricola nel 1833, risultando essere quindi la più antica cantina della Campania e tra le più antiche del Sud Italia.

Produttori di riferimento di Greco di Tufo, da qualche anno ha lanciato sul mercato una Selezione di Cru di Greco di Tufo DOCG, realizzati da alcuni dei propri vigneti più espressivi: Colle SerroneLaure ed Ortale.
Grazie alle potenzialità evolutive proprie dei vini da uve greco, questi prodotti, prima di essere immessi sul mercato, trascorrono un ulteriore anno di affinamento in bottiglia nell’ambiente ottimale delle nostre Storiche Cantine.

Visitando le Cantine Storiche della famiglia di Marzo, si è immersi nella storia delle Miniere di zolfo di Tufo, parte integrante dell’ identità della famiglia.
Attraverso gli antichi cunicoli rocciosi medievali dove avviene tutt’oggi la vinificazione e la conservazione dei vini, si arriva alla sala degustazione nel castello di famiglia.


Cantina Del Vesuvio Winery

Sperimenta i nostri vini unici, nati all'ombra del vulcano.

Nei nostri vini Lacryma Christi c'è di più della semplice uva:

Il terreno: visitate i nostri 16 ettari di vigneto, piantati nel terreno vulcanico alle pendici del Vesuvio.

Le persone: ecco Maurizio Russo, il più giovane di questa storica famiglia di viticoltori.

Il lavoro: guarda come la nostra famiglia lavora ogni giorno su queste colline dal 1930 per creare un'azienda vinicola che unisce i rigori della produzione biologica con il calore dell'ospitalità italiana. Produciamo solo un numero limitato di bottiglie all'anno, tutte vendute direttamente dalla nostra enoteca.

Guardiamo al futuro rimanendo radicati nel nostro passato

Nel 1930 Giovanni Russo fonda la sua piccola azienda vinicola di famiglia alle pendici vulcaniche del Vesuvio.

All'epoca il vino veniva trasportato a Napoli con carri trainati da cavalli, dove piccoli viticoltori rurali vendevano i loro vini a grandi mercanti, che poi rifornivano negozi e ristoranti in giro per la città.

Il figlio di Giovanni, Maurizio, inizia a lavorare in giovane età nell'azienda di famiglia, iniziando come umile bracciante di campo.

Dopo anni di lavoro in cantina, Maurizio ha deciso di dare una svolta: 18 anni fa ha aperto le sue porte per visite e degustazioni, ha investito nel miglioramento della qualità dei vini, e ha limitato la distribuzione esclusivamente alla cantina.


Cantine Mustilli

Azienda a conduzione familiare tutta al femminile: Anna Chiara segue la coltivazione delle vigne e la produzione del vino,  Paola la gestione commerciale e la comunicazione, Marilì l’ospitalità nei palazzi di famiglia.

Le cantine storiche ospitano winelovers da tutto il mondo per degustazioni, mentre le cantine moderne sono il cuore pulsante per la produzione dei vini.


Mastroberardino

La famiglia Mastroberardino vive il contesto socioculturale vitivinicolo da oltre due secoli, in base alle più attendibili ricostruzioni storiche.

Le prime tracce della presenza in Irpinia risalgono al catasto borbonico, a metà del Settecento, epoca in cui la famiglia elesse il villaggio di Atripalda a proprio quartier generale, ove sono tuttora situate le antiche cantine, e di lì ebbe origine a una discendenza che legò indissolubilmente le proprie sorti al culto del vino.

Dieci generazioni, da allora, hanno condotto le attività di famiglia, tra alterne vicende, come sempre accade nelle storie delle imprese familiari di più antica origine.

A pochi chilometri di distanza dalle cantine storiche, il Radici Resort è il centro dell’ospitalità aziendale, con le sale adibite alle degustazioni, il ristorante Radici, la piscina, la spa per la vinoterapia, le stanze che affacciano sui vigneti e un campo da golf.